Category Archives : Maculopatia

Vitamina D ematica protettiva rispetto a maculopatia senile

Questo importante lavoro di metanalisi (revisione della letteratura scientifica significativa) conferma l’importante ruolo della vitamina D nella protezione nei confronti della maculopatia senile. Gli autori arrivano a stabilire che, per avere un effetto protettivo, i livelli sierici di vitamina D circolante devono essere superiori a 50nmol/L. Questi valori, per altro, sono confermati da numero...

Trattamento delle drusen con statine ad alto dosaggio

Nel lavoro sono stati seguiti per circa un anno 23 pazienti affetti da soft drusen, trattati con dosi molto elevate di atorvastatina: 80 mg al giorno, circa 4 volte le dosi indicate per le alte colesterolemie. A distanza di un anno su 10 pazienti su 23 le drusen erano regredite e nessun paziente aveva mostrato segni di progressione degenerativa.

Eylea è tra i più efficaci per la maculopatia diabetica

Questo studio sulla maculopatia diabetica ha messo a confronto l’efficacia nel tempo di diversi farmaci anti-VEGF iniettati negli occhi dei pazienti diabetici, misurando la capacità di migliorare il visus e di ridurre lo spessore maculare. I risultati riportati confermano ciò che la pratica clinica aveva già suggerito: negli occhi affetti da forme lievi non vi […]

Maculopatia essudativa e rapidità d’intervento.

In questo studio si è valutato l’impatto prognostico del ritardato trattamento con iniezioni intravitreali della maculopatia essudativa al suo esordio. Si è verificato che il tempo trascorso dalla comparsa dei sintomi alla prima iniezione influenza la prognosi e la possibilità di conservare l’acuità visiva, indipendentemente da sesso, età e acuità visiva di base.

Uso del pazopanib in collirio per la maculopatia essudativa

Questo studio valuta l’efficacia di un farmaco inibitore del VEGF, pazopanib in collirio, utilizzato per via topica nel trattamento della maculopatia essudativa. I risultati preliminari mostrano una sua efficacia sia nei confronti dello spessore retinico sia nel migliorare l’acuità visiva dopo un mese di terapia topica. Non si sono registrati eventi avversi significativi, per cui le speriment...

Trattamento orale della maculopatia essudativa con l’anti tumorale pazopanib (Votrient)

In questo studio gli autori hanno testato l’utilità di un farmaco anti tumorale disponibile per via orale nel trattamento della maculopatia essudativa, al fine di evitare o ridurre le iniezioni intravitreali. Sono stati studiati due gruppi di persone: il primo gruppo era di volontari sani, il secondo di malati di maculopatia essudativa. Nei soggetti sani […]